Home plate arbitro Brian deBrauwere controlli di un iPhone, mentre indossa un auricolare prima dell’inizio della Atlantic League All-Star di lega minore di baseball, mercoledì 10 luglio 2019, York, Pa. L’arbitro ha ricevuto informazioni su palle e colpi con il dispositivo collegato a un sistema informatico TrackMan che utilizza il radar Doppler. L’Independent Atlantic League divenne la prima lega di baseball professionista americana a lasciare che il computer chiamasse palle e scioperi durante l’all star game.

NEW YORK — Gli arbitri di computer potrebbero essere chiamati ai campionati principali ad un certo punto durante le prossime cinque stagioni.

Gli arbitri hanno accettato di collaborare con la Major League Baseball nello sviluppo e nel test di un sistema automatizzato di palla-sciopero come parte di un contratto di lavoro quinquennale annunciato sabato, due persone che hanno familiarità con l’accordo hanno detto all’Associated Press. La Major League Baseball Umpires Association ha anche accettato di collaborare e assistere se il commissario Rob Manfred decide di utilizzare il sistema a livello di major league. La gente ha parlato a condizione di anonimato perché quei dettagli dell’accordo, che è soggetto a ratifica da entrambe le parti, non erano stati annunciati.

L’independent Atlantic League divenne la prima lega professionistica americana a lasciare che un computer chiamasse palle e scioperi al suo All-Star Game il 10 luglio. Piatto arbitro Brian deBrauwere indossava un auricolare collegato a un iPhone in tasca e inoltrato la chiamata dopo averlo ricevuto da un sistema informatico TrackMan che utilizza radar Doppler.

L’Atlantic League ha sperimentato il sistema informatico durante la seconda metà della sua stagione, e l’Arizona Fall League of top prospect lo ha utilizzato per alcune dozzine di partite quest’anno a Salt River Fields.

MLB ha discusso l’installazione del sistema alla Classe A Florida State League per 2020. Se questo test va bene, il computer umps potrebbe essere utilizzato a Triple-A in 2021 come bug vengono trattati prima di una grande chiamata di campionato.

” Cambierebbe il gioco per il bene. Sarebbe continuare lo sforzo per eliminare la carenza umana, ” Hall of Famer Mike Schmidt ha scritto in una storia per L’Associated Press nel mese di ottobre. “Abbiamo replay ovunque nel gioco. Piaccia o no, replay ottiene la chiamata giusta.”

Diversi prospetti AFL hanno elogiato il sistema TrackMan per le chiamate sugli angoli interni ed esterni, ma hanno detto che ha lottato con palle di rottura basse o alte nella zona di attacco.

“Questa idea è in circolazione da molto tempo ed è la prima volta che è stata portata in vita in modo completo”, ha detto Morgan Sword, Senior vice President of economics and operations di MLB, la notte in cui è iniziato l’esperimento della Atlantic League.

Gli umani saranno ancora necessari per determinare le oscillazioni controllate e per assicurarsi che TrackMan non chiami uno sciopero su un campo che rimbalza e attraversa la zona di sciopero.

“Penso che sia un po’ ingenuo pensare che semplicemente lasciare che i computer generino strike o ball”, ha detto il manager di Houston AJ Hinch durante le World Series. “è incredibilmente ingenuo pensare che non ci saranno insidie in quello scenario.”

E gli esseri umani effettueranno chiamate sicure / fuori — soggette a revisione video nella sala di controllo di New York, un sistema che è iniziato sulle chiamate home run nel 2008 ed esteso nel 2014 a molte decisioni arbitrali.

Ci sono state 1.356 recensioni video durante la stagione regolare 2019, con una media di 1 minuto e 16 secondi. MLB ha detto 597 chiamate sono state rovesciate (44%), con 277 confermato (20%) e 463 permesso di stare in piedi (34%) perché non c’erano prove sufficienti per confermare o rovesciato. Le restanti 19 chiamate erano per controlli delle regole o tenuta dei registri.

Posted on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.