Un intrepido duo di fotografi si è intrufolato nella fabbrica di cereali abbandonata a Red Hook la scorsa settimana ed è venuto via con alcuni scatti sorprendenti. L’avventura è raccontata qui; entrare nell’edificio stesso è stata una delle sfide:

Si scopre che l’edificio è completamente sigillato dall’esterno da grandi massi di cemento. L’unico modo per entrare era tagliare una delle serrature o spostare in qualche modo uno dei massi con la nostra forza. Dal momento che non avevamo né la forza né le cesoie su di noi, abbiamo dovuto trovare un altro modo per entrare. Abbiamo camminato intorno all’intero edificio prima di entrare finalmente attraverso una sezione caduta dell’edificio seduta sull’acqua. Simon ed io abbiamo dovuto letteralmente aggrapparci all’edificio fatiscente e issarci dall’altra parte. Non era esattamente difficile, ma non era nemmeno facile. Alla fine, la cosa importante era che eravamo dentro e questo è tutto ciò che contava per me.

La serie fotografica è disponibile all’indirizzo hermanyung.com. È anche possibile vedere alcune foto di grande formato che Jake Dobkin ha preso del terminale grano un paio di anni fa sul suo photoblog Bluejake.com.
Red Hook Grain Factory
Immagini dalla Red Hook Grain Factory

Posted on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.