(BIVN) – Hū Honua Bioenergy, rispondendo alla sentenza sfavorevole di ieri della Commissione dei servizi pubblici delle Hawaii, ha rilasciato una dichiarazione venerdì dicendo che l’ordine uccide i lavori 200 Big Island “necessari per la ripresa economica dell’isola.”

Hū Honua, che opera come Honua Bi Bioenergy, ha pianificato di produrre fino a 21,5 megawatt di energia nella sua centrale elettrica ristrutturata a Pepe’ekeo, che secondo la società è già completa al 95%. Tuttavia, il PUC non approvò un accordo di acquisto di energia modificato, o PPA, tra Hū Honua e la Hawaii Electric Light Company.

Più specificamente, il PUC ha respinto la richiesta di HELCO di una rinuncia al quadro di gara per il progetto Hū Honua e ha respinto senza pregiudizio il PPA modificato. Il PUC non ha fornito conclusioni o conclusioni in merito agli impatti stimati delle emissioni di gas a effetto serra associate al progetto.

Rispondendo alla sentenza PUC, la società Hu Honua oggi ha dichiarato che la decisione ” si traduce in licenziamenti imminenti di 64 attuali dipendenti e appaltatori di Hu Honua e la perdita di ulteriori posizioni 145 da riempire, costituite da posti di lavoro ausiliari in autotrasporti, silvicoltura e servizi di supporto sulla Big Island.”Hū Honua ha dichiarato:

A maggio 2019, la Corte Suprema delle Hawaii ha emesso una sentenza che ordina al PUC di considerare le emissioni di gas serra del progetto Hu Honua e di tenere un’udienza probatoria. Hu Honua ha aspettato più di un anno per dimostrare all’udienza che le sue operazioni di impianto si tradurranno in una significativa riduzione del GHG e porteranno numerosi altri benefici all’isola di Hawai’i.
Invece, sembra che il PUC abbia scelto di contravvenire alle istruzioni della Corte Suprema di tenere un’udienza e di considerare le prove di Hu Honua sulla riduzione del GHG. L’azione del PUC inverte essenzialmente le sue due precedenti approvazioni del PPA e le deroghe che hanno permesso al progetto di procedere e su cui Hu Honua ha fatto affidamento spendendo centinaia di milioni di dollari.
L’azione del PUC non solo preclude la possibilità per Hu Honua di esaminare la sua riduzione dei gas serra in un’udienza probatoria, come previsto dalla Corte Suprema, ma preclude anche tutti i benefici dell’energia rinnovabile prodotta localmente da Hu Honua, con conseguente uso prolungato di combustibili fossili importati sull’isola Hawai’i che la società Hu Honua renewable energy è stata progettata per sostituire.
Poiché la decisione della Commissione è stata appena emessa, la stiamo studiando per determinare come procederemo. Comprensibilmente, siamo delusi dalla decisione del PUC, soprattutto considerando che più di million 350 milioni sono stati spesi per un impianto di energia rinnovabile all’avanguardia che si prevedeva fosse completato e pronto per iniziare le operazioni in 2020 e gli oltre 200 lavori ben pagati che sarebbero esistiti per i prossimi 30 anni.

Tuttavia, alcuni membri della comunità Pepe’ekeo sono soddisfatti della sentenza PUC.

“È ora che succeda qualcosa del genere”, ha detto Jaerick Medeiros-Garcia, membro della comunità Pepe’ekeo e critico del progetto bioenergy. “99.il 99% della nostra comunità non vuole questa pianta nella nostra comunità”, ha scritto in un messaggio rispondendo alle notizie.

“La fiducia del pubblico è stata persa”, ha scritto Medeiros-Garcia, che è anche candidato per il seggio 1 del distretto del consiglio della contea delle Hawaii. Ha aggiunto: “fin dall’inizio i politici hanno fatto ciò che pensavano fosse buono o addirittura grande per le loro tasche o il loro guadagno politico. Non ascoltano una volta le preoccupazioni delle persone della comunità. I nostri sporchi politici non si sono nemmeno preoccupati di convincere Hu Honua a fare un EIS. Non hanno dovuto passare attraverso un processo di autorizzazione perché Warran Lee era il direttore di DPW. Dipartimento della Salute hanno anche permesso Hu Honua di operare anche dopo aver inquinato il nostro litorale di pesca, anche dopo Hu Honua mentito tipo di sostanze chimiche che stavano rilasciando nelle nostre acque litorale di pesca, Dept. La salute non ha fatto nulla, ma un po ‘ bene. Non sono nemmeno preoccupati per la legge sull’aria pulita o la legge sull’acqua pulita. La corruzione nel peggiore dei casi.”

” Sono così felice di vedere che il PUC ha capito bene”, ha detto Medeiros-Garcia.

Posted on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.