ORLANDO, Fla. – Un nuovo studio sta diffondendo le abitudini igieniche della biancheria intima americana and e puzza.

Il marchio di biancheria intima Tommy John ha intervistato sia uomini che donne sui loro intimi e si scopre che l’America potrebbe usare una revisione della biancheria intima.

Tommy John ha intervistato 2.000 persone e i risultati mostrano che quasi la metà di loro ha infranto una sacra regola cardinale: ha ammesso di aver indossato lo stesso paio di biancheria intima per due giorni o più.

Le norme igieniche di base affermano che si dovrebbe cambiare la biancheria intima almeno una volta al giorno o lavare gli intimi dopo ogni usura. Sfortunatamente questa regola non sembra essere praticata universalmente.

Siamo tutti caduti in momenti difficili e siamo stati in situazioni difficili “Ho solo un paio di biancheria intima”. Tieni presente che le risposte del sondaggio includevano quelle sfortunate circostanze.

Uno scioccante 13% degli intervistati ammette di avere un piccolo segreto sporco: indossare lo stesso paio di biancheria intima per una settimana o più.

Questi recidivi tendono ad essere uomini, secondo il sondaggio. Sono due volte e mezzo più probabilità come le donne di indossare la biancheria intima per una settimana o più.

Da quanto tempo hai il tuo piu ‘ vecchio paio di mutande? Risulta che circa il 38% degli intervistati non lo sa.

Secondo Tommy John, gli esperti di biancheria intima autoproclamati, le persone dovrebbero scambiare la loro vecchia biancheria intima per una nuova coppia ogni sei mesi a un anno. Risulta che un quarto delle persone intervistate non segue questo standard.

Il sondaggio ha rivelato che circa la metà degli intervistati ha posseduto lo stesso paio di biancheria intima per un anno o più. Poi c’è il 38% che non lo sa.

Questi risultati sono stati equamente suddivisi tra uomini e donne.

Per coloro che ancora cercano di determinare quanti anni ha la loro biancheria intima, considera di buttarla fuori. Uno studio sulla salute ha rivelato che anche la biancheria intima pulita può contenere fino a 10.000 batteri viventi anche dopo aver attraversato un ciclo di lavatrice. Gli straordinari, la biancheria intima accumula vari tipi di germi e microrganismi fungini, che possono aiutare a portare a malattie come infezioni da lieviti o infezioni del tratto urinario. Nessuno vuole ammalarsi nelle loro parti intime, in modo da evitare i germi e cambiare la biancheria intima.

Hygienistst consiglia alle persone di possedere abbastanza biancheria intima per durare fino a due settimane. Ciò significa che ripieno 14 coppie o più nei vostri cassetti.

Ora che il bucato sporco americano è stato mandato in onda, ecco alcuni suggerimenti per la biancheria intima che la mamma approverebbe:

1. Asciugare la biancheria intima a fuoco basso per 30 minuti dopo il lavaggio.
Ciò ridurrà al minimo la quantità di batteri che la biancheria intima raccoglie dopo un lavaggio. Puoi anche stirare se è più la tua velocità.

2. Non mescolare la biancheria intima nello stesso carico con il vostro altro significativo o bambini se sono malati.
In questo modo aumenta solo la quantità di batteri che appendono nella lavatrice.

3. Evitare di lavare biancheria intima contaminata con altre coppie e indumenti.
Questo è particolarmente importante per coloro che hanno infezioni batteriche.

4. Lavare la biancheria intima separatamente dagli indumenti contenenti altri fluidi corporei.
Se un capo di abbigliamento è macchiato, è meglio lavarlo separatamente dalla biancheria intima.

Posted on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.