I criteri di gruppo sono un ottimo modo per distribuire le impostazioni a utenti e computer centralmente, a meno che non si finisca in attesa degli aggiornamenti. L’intervallo predefinito per aggiornare i criteri di gruppo a un account del computer è di 90 minuti; inoltre, c’è un offset di 0-30 minuti. Mentre questo programma va bene per la maggior parte delle situazioni, ci possono essere momenti in cui è necessario renderlo più breve per aggiornamenti rapidi.

Esistono vari modi per ridurre l’intervallo di aggiornamento dei criteri di gruppo. Ma fai attenzione quando apporti queste modifiche perché aumenterà il traffico dai controller di dominio agli account del computer.

Un approccio consiste nel far sì che gli account dei computer server ricevano una politica di aggiornamento più stretta, con l’ipotesi che ci siano meno server rispetto ai computer client. L’intervallo di aggiornamento è definito in Criteri di gruppo nella sezione Criteri / Modelli amministrativi / Sistema / Criteri di gruppo in un valore denominato Aggiornamento criteri di gruppo per computer (Figura A). Dopo aver selezionato il valore Aggiorna criteri di gruppo per computer, viene rappresentato in minuti che determinano la frequenza con cui gli account del computer tenteranno di aggiornare il criterio.Figura A

Clicca sull’immagine per ingrandirla.

Un’altra opzione è l’offset etichettato Tempo casuale aggiunto. L’offset è importante perché assicura che i controller di dominio non vengano perennemente confusi con la richiesta di aggiornamenti. Figura B ha un valore serrato per l’intervallo di aggiornamento aggiornamento.Figura B

Clicca sull’immagine per ingrandirla.

Un buon approccio consiste nel ridurre l’intervallo di aggiornamento quando è necessario distribuire una serie di modifiche frequenti, ad esempio dopo uno spostamento o un aggiornamento di sistema importante. Ma considerare se è necessario un intervallo più stretto, soprattutto perché nella maggior parte dei casi gli aggiornamenti non recuperare una nuova configurazione per l’account del computer. D’altra parte, ambienti di grandi dimensioni potrebbero voler rendere questo intervallo molto più grande quando migliaia di account di computer possono essere in uso.

Posted on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.