Allora il Signore disse: “Quanto è grande il grido contro Sodoma e Gomorra e quanto è grave il loro peccato! Devo scendere e vedere se hanno fatto del tutto secondo il grido che è venuto a me; e se no, lo saprò.”

E gli uomini si voltarono di là, e andarono verso Sodoma, mentre Abramo stava in piedi davanti al Signore. Poi Abramo si avvicinò e disse: “Vuoi davvero spazzare via i giusti con gli empi? Supponiamo che ci siano cinquanta giusti all’interno della città; spazzerai via il luogo e non lo perdonerai per i cinquanta giusti che sono in esso? Lungi da voi fare una cosa del genere, uccidere i giusti con gli empi, così che i giusti se la passino come gli empi! Lungi da te! Il Giudice di tutta la terra non farà forse ciò che è giusto?”E il Signore disse:” Se trovo a Sòdoma cinquanta giusti nella città, perdonerò tutto il luogo per loro.”

Abramo rispose: “Lascia che mi prenda su di me per parlare al Signore, Io che sono solo polvere e cenere. Supponiamo che cinque dei cinquanta giusti siano carenti? Vuoi distruggere l’intera città per mancanza di cinque?”Ed egli disse:” Non lo distruggerò se vi troverò quarantacinque.”

Ancora una volta gli parlò, ” Supponiamo che quaranta si trovano lì.”Rispose:” Per amore di quaranta non lo farò.”Poi disse:” Oh, non sia il Signore adirato se parlo. Supponiamo che trenta si trovino lì.”Egli rispose:” Non lo farò, se vi trovo trenta.”Egli disse:” Lasciami prendere su di me il compito di parlare al Signore. Supponiamo che venti si trovino lì.”Rispose:” Per amore di venti non lo distruggerò.”

Poi disse: “Oh, non lasciare che il Signore si adiri se parlo ancora una volta. Supponiamo che dieci si trovino lì.”Rispose:” Per amore di dieci non lo distruggerò.”E il Signore se ne andò, quando ebbe finito di parlare ad Abramo; e Abramo tornò al suo posto.

—Genesi 18:20-33

La lettura

Abramo è di buon umore. Dio gli ha appena detto che lui e Sara, sua moglie, presto avranno un figlio. Normalmente questo non sarebbe insolito, ma Sara e Abraamo sono vecchi. Sarah ha attraversato da tempo la menopausa. Sarah in realtà pensa che questo sia divertente e ride dell’idea, ma, come dice loro Dio, “È qualcosa di troppo meraviglioso per il Signore?”(Gen. 18:14)

Subito dopo questo scambio, Dio parla ad Abraamo del suo piano di distruggere la città di Sodoma a causa della sua grande malvagità. Forse Abraamo è ancora stordito dalla sua buona notizia, ma per qualsiasi motivo, decide di cercare di convincere Dio a risparmiare Sodoma. Ma questo solleva una domanda interessante. In che modo il piccolo Abraamo convince Dio Onnipotente a non fare qualcosa che Dio ha deciso di fare? La risposta è molto attentamente. Si può immaginare che Dio si diverta con Abraamo usando un’attenta combinazione di arguzia, astuzia e le Sue stesse parole per allontanare l’ira di Dio.

L’esagramma

L’esagramma è composto dal padre sopra e dalla figlia più giovane sotto. La piccola e allegra figlia più giovane sta manipolando la grande e forte figura paterna. La direzione del movimento dei due esagrammi è verso l’alto, quindi l’energia dei più deboli è diretta al più forte. Normalmente, questo potrebbe essere molto pericoloso, ma perché questo viene fatto con gioia e buon umore, la figura forte prende tutto di buon umore.

L’archetipo

C’è un tempo…

  • Camminare con molta attenzione quando si ha poca potenza.
  • Per muovere una persona potente usando gioia, umorismo e tatto.
  • Sapere che la differenza di statura tra il mite e il potente deve essere naturale e accettata da entrambi. Se la differenza è ingiusta, allora l’invidia e la lotta risultano.
  • Non preoccuparsi degli obblighi e delle norme sociali, ma piuttosto abbracciare un atteggiamento semplice e poco impegnativo.
  • Capire che la forza interiore unita alla semplicità può fare molto.
  • Raggiungere una meta che sia in armonia con la via di Dio e non guidata dall’Ego.

Ora è quel momento.

Linee mobili

Linea in movimento nella prima posizione (in basso)

Una linea in movimento nella posizione in basso suggerisce che le convenzioni sociali non devono legarsi, purché si abbia vera umiltà e condotta semplice. La situazione può essere debole all’inizio, ma coltivando la forza interiore e accontentandosi della semplicità e della modestia, il progresso sarà benedetto. Ma se uno è infelice con circostanze modeste e cerca solo di migliorare i comfort materiali, allora qualsiasi guadagno porterà all’arroganza e all’avidità. Pertanto la meta non deve essere solo un risultato, ma un risultato che è in accordo con la via della Sapienza.

Linea in movimento nella seconda posizione

Una linea in movimento nella seconda posizione consiglia il ritiro dal trambusto della vita. Non cercare nulla, non chiedere nulla, e accettare il destino come viene, e quindi viaggiare attraverso la vita in modo sicuro. Cercate solo la compagnia di Dio. Sii contento e privo di intrecci.

Linea in movimento nella terza posizione

Una linea in movimento nella terza posizione ci avverte che il progresso richiede visione. Ignorare le debolezze e sopravvalutare la forza espone a un grande pericolo. Intraprendere qualcosa al di là della propria forza invita al disastro. L’unico momento in cui precipitare avanti indipendentemente dall’abilità può essere giustificato è quando si combatte per un’idea nobile. In questo caso, non si è imprudenti; si sta offrendo di sé un sacrificio.

Linea mobile in quarta posizione

Una linea mobile in quarta posizione avverte di una situazione pericolosa. Il potere di prevalere è qui, ma questo potere è ostacolato da un atteggiamento eccessivamente cauto. La linea ci dice di avere fiducia nelle nostre capacità e spingere in avanti.

Linea in movimento in quinta posizione

Una linea in movimento in quinta posizione suggerisce cauta risoluzione. C’è pericolo nell’andare avanti, ma finché si mantiene la consapevolezza del pericolo, il movimento in avanti è possibile.

Linea in movimento nella sesta posizione (in alto)

Una linea in movimento nella posizione in alto dice che il lavoro è terminato. Il lavoro darà buoni risultati? Se l’albero produce buoni frutti, allora il risultato sarà buono. Se l’albero produce frutti cattivi, ne risulterà cattivo.

Altre interpretazioni dell’archetipo 10:

  • L’interpretazione di Tom Christensen
  • L’interpretazione di Cafe Au Soul ]
  • L’interpretazione di LiSe
  • L’interpretazione di Richard Wilhelm

Collegamenti interni:

  • Ritorna alla tabella dell’indice esagramma .
  • Torna a consultare il cristiano I Ching .
  • Acquista una copia stampata della Via della Sapienza; Il cristiano I Ching .
  • Scopri il nostro laboratorio online Christian I Ching .
  • Scopri le consultazioni personali .

Posted on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.